Dopo aver conseguito il diploma professionale in agricoltura ed aver lavorato per diversi anni nell'agricoltura convenzionale, nel 1986, con mia moglie, abbiamo iniziato l'esperienza nel settore biologico.
Nel 1988, spinti dalla consapevolezza che la terra viva e pronti a concretizzare le nostre idee di salvaguardia della fertilità del terreno e della tutela della biodiversità, abbiamo acquisito il podere CASE BOTTARO: 20 ettari di terra suddivisi per circa la metà in superficie agricola utilizzabile ed altrettanta in boschi e siepi che la circondano, il tutto a 530m di altitudine alle pendici del monte Catria nell'appennino marchigiano.
Fin dall'inizio abbiamo dato grande importanza alla riproduzione delle nostre sementi ed al mantenimento di varietà orticole in via di estinzione grazie anche ad una piccola serra con letto caldo per il vivaio delle piantine.
Abbiamo inoltre sperimentato colture mai praticate nella nostra zona come il grano saraceno, il miglio ed il riso a secco.
In azienda, ai fini di una ottimale rotazione colturale, alleviamo pecore di razza fabrianese ed appenninica con prevalente attitudine alla produzione di carne.

versione per la stampa

la terra e il Cielo AMAB IMC